Pubblicato in: Comunicazioni

Un piccolo aiuto per chi sta davvero male


La crisi umaniataria del Corno d’Africa non può lasciare indifferenti: 10 milioni di persone, tra cui molti bambini, non hanno cibo né cibo né accessp all’acqua potabile.

Molti hanno cercato rifugio nei campi profughi, ormai sovraffollati.

Pur consci che le somme per davvero riuscire ad aiutare questa gente siano dell’ordine di diversi milioni di franchi, abbiamo deciso di versare un piccolo contributo (500.-) in favore delle regioni colpite attraverso la Catena della Solidarietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *