Carnevale 2002

CaRnEvAlE 2oo2


... L'NCS sulla cresta dell'onda...

 

TEMA
quest'anno, dopo lunghe e difficili discussioni, abbiamo deciso di rappresentare come tema un episodio alquanto singolare capitato alla Società Navigazione Lago di Lugano. È infatti successo che il nuovo battello "San Gottardo" (fiore all'occhiello della società e del quale si è fatto un gran parlare per via delle sue novità in campo tecnologico) poco dopo la sua inaugurazione ufficiale si è scontrato contro il molo di Campione d'Italia per cause non proprio ben definite (si parla di una goccia d'acqua infiltrata nel motore che ha provocato un corto circuito). Il tema non è molto conosciuto se lo paragoniamo al disastro-swissair, ma è proprio per far conoscere alla gente questo episodio, oltre che per la sottile ma efficace comicità che si cela dietro esso, che abbiamo deciso di rappresentarlo!


SVILUPPO DEL TEMA

Da una parte abbiamo rappresentato il battello "San Gottardo" e il molo di Campione simulando l'incidente avvenuto nella realtà. Dall'aspetto dell'animazione saremo travestiti da barche e abbiamo preparato un paio di balletti come coreografia. Le barche sono volutamente rappresentate in stile "formula uno" per tirare un po' in giro il "capitano" del Gottardo per le sue capacità di pilota...

I PROTAGONISTI

Il 2002 segna un ulteriore aumento del nuemro dei partecipanti ai vari cortei del Cantone: si toccano "addirittura" le 25 unità: NON MALE!   


COLONNA SONORA
ad accompaganre le nostre "esibizioni" vi sarà la canzone dei Luna Pop "50 special" in versione però modificata (Barche truccate...) e cantatata da una componente del gruppo. Oltre a questa canzone vi sarà poi anche "Fin che la barca va" di Orietta Berti e: il "SuperCafone" reinterpretato in "SuperBarcone" oppure la musica di Titanic in versione remix. 
 
 

 


CARNEVALE ZANZARA DI NOVAZZANO

Come ogni anno il carnevale inizia col botto: dopo gli aperitivi di mercoledì e giovedì sera, la serata di venerdì è il primo grande appuntamento per il nostro gruppo che subito non tradisce le aspettative: gran casino per le strade di Novazzano, Chiasso e Balerna per poi approdare in centro paese dove però i responsabili del carnevale, come tradizione vuole, ci scacciano puntualmente perché con la nostra musica sovrastavamo l’orchestra… ! Quest’anno hanno addirittura minacciato di chiamare la pola… chissà se l’avrebbero fatto sul serio!!

La serata si conclude in modo "tranquillo" al bar de Nuit del Capannone, ma il giorno dopo siamo ancora presenti nelle vie di Novazzano con il nostro mitico "carro piantacasott"! Sabato pomeriggio lo si consascra alla rifinitura degli "ultimi" dettagli del carro per prepararsi alla sfilata dell’indomani!

Domenica è il grande giorno: tempo splendido e temperatura piacevole, i presupposti per una grande giornata ci sono! Ed infatti il corteo di Novazzano anche quest’anno presenta un successo di pubblico davvero eccezionale (circa 7000 persone) e in questo clima festoso anche la NCS fa la sua bella figura…!! Il Carnevale è iniziato col botto, ma dopo Novazzano si presenta alle porte la città del Carnevale!

Bilancio NCS: un cartello stradale raso al suolo, una gru rotta, 50 franchi persi al bar de nuit, e una scaletta rubataci da un gruppo rivale…!!

 


CARNEVALE RABADAN DI BELLINZONA

La città del carnevale ci attende e noi per non mancare all’appuntamento decidiamo di organizzare una trasferta mega-super: partenza il sabato alle 14.00 con auto e trattori e lungo viaggio fin in quel di Monte Carasso, dove poco dopo le 18.00 posteggiamo il carro con l’intenzione di riprenderlo la mattina seguente! In seguito mega-grigliata nel piazzale dell’Arti e Mestieri di Bellinzona e infine si va a far festa grande in centro a Belli dove la serata è di quelle cattive!! Verso le 2.30 del mattino però si opta per la ritirata nei rifugi della protezione civile di Bellinzona, che però dopo un paio d’ore di "sonno" abbandoniamo alla ricerca di un bar aperto alle 5 di mattina per poter vedere le olimpiadi… ricerca vana e pertanto si ritorna a dormire!! Il mattino seguente ci svegliamo con qualche attimo di ritardo così il carnevale inizia un’altra volta col botto!! Ma in men che non si dica recuperiamo il carro e procediamo al montaggio e alle 10.00 siamo praticamente pronti per la sfilata!

Bisogna però attendere fino alle 15.00 per poter dare inizio al divertimento, me ne è valsa la pena!! Tra due ali di folla festanti facciamo la nostra bella figura!! Il super-balletto di quest’anno raccoglie parecchi consensi, alla fine siamo esausti ma felici da morire!!

Il nono posto decretato dalla giuria di Belli è più che positivo visto che era la nostra prima partecipazione al Rabadan!

Bilancio NCS: un lampeggiante blu ritiratoci dalla pola, 3 persone schedate, una griglia vandalizzata e un pezzo del carro finito sotto un'auto e andato in frantumi!!

 

 

CARNEVALE NEBIOPOLI DI CHIASSO

Il nebiopoli è come ogni anno l’appuntamento più atteso dal nostro gruppo, visto la vicinanza geografica e l’importanza del carnevale!! Quest’anno non vi sono inconvenienti di nessun genere e il viaggio procede nel migliore dei modi! A mezzogiorno tutto è pronto, il gruppo è motivatissimo e anche il nostro Pres (che per motivi lavorativi aveva dovuto dare forfait) si aggiunge alla compagnia! La temperatura piacevole e il bagno di folla sono il contorno più bello di un corteo che per quanto ci riguarda abbiamo interpretato con tutta la passione, la felicità e l’entusiasmo che da sempre ci contraddistinguono!

Al termine della sfilata siamo sempre più convinti che quest’anno il nostro lavoro è davvero di un ottimo livello, ma la giuria del nebiopoli ci smentisce accalappiandoci un settimo posto che ci sa tanto di furto…!!

Bilancio NCS: una rissa all’apertura del Carnevale nebiopoli, un paio di occhiali rubatoci, una griglia che ci è stata rubata probabilmente ancora da un gruppo rivale, un natel perso e un amplificatore rotto!!

 

 

CARNEVALE DI TESSERETE

Come l’anno scorso la vigilia di Tesserete riserva una bella nevicata che mette in forse l’avventurosa trasferta nella località sottocenerina! Ma neanche la neve può fermare la NCS e così alle 6.30 di sabato mattina si parte dai magazzini comunali con il gruppo al gran completo per inerpicarsi fino a Tesserete! La mattinata (passata a montare il carro) è di quelle algide che più non si può e anche il corteo manca un po’ di colore… poco male ci siamo divertiti lo stesso!!

Al termine ennesima battaglia a suon di palle di neve (anche con in Volabass!) e distruzione di mezzo carro visto che anche per quest’anno il carnevale è finito!!

Alla premiazione non siamo presenti perché faceva troppo freddo, ma ci è stato riferito di un ottimo quarto posto, davvero non male!!!

Bilancio NCS: un estintore perso!

 

 

CONCLUSIONE

ed eccoci qui alla fine di un altro carnevale, che come ogni anno è schizzato via come un’anguilla, più veloce della luce! Quello passato però è stato un carnevale ricco e denso di emozioni, emozioni che penso nessuno scorderà tanto facilmente. Se da una parte quello di Novazzano si è rilevato ancora una volta il carnevale più coinvolgente, d’altra parte abbiamo finalmente assaporato la magica atmosfera del Rabadan di Bellinzona, della sua gente e del suo spirito carnascialesco capace di contagiare tutto e tutti. Rimane un po’ d’amaro in bocca per quel settimo posto a Chiasso (che stona un po’ dalle previsioni) e per il freddo e la neve che hanno trasformato Tesserete in una sottospecie di Siberia!

A livello di gruppo è stato sicuramente il carnevale migliore, sia dal punto di vista della realizzazione (il carro ma soprattutto i costumi erano davvero al top…) sia da quello dell’unione e della coesione. Ancora una volta è stata un’avventura bellissima, capace di far provare a tutti emozioni a volte indescrivibili (come quelle di sfilare davanti a 50’000 persone!)… tutte magie di quella fiaba chiamata CARNEVALE!!



...NCS, L'AVVENTURA CONTINUA...

 


DULCIS IN FUNDUS I TESTI DELLE CANZONI!
(Purtroppo le canzoni vere e proprie penso siano andate perse!)

 

Ecco i testi delle canzoni di quest'anno, modificate ad arte dal nostro Rouge:

BARCA SPECIAL

Barche truccate anni novanta
Virano al lago sfiorando i quaranta
Nuova di pacca la barca che attracca
E contro il molo forte si schianta
dammi un battello l’estate che avanza
dammi Gottardo e ti porto in vacanza

Ma quanto è bello andare in giro con le onde sotto i piedi
Se è un battello special che ti toglie i problemi
Ma quanto è bello andare in giro per i laghi luganesi
Se è Gottardo special che ti toglie i problemi
La virata non va, ma una barca, un molo non ho
Ho un battello, domenica e già
È una barca si scontrerà, si scontrerà, si scontrerà…. Fuori Lugan

Vado di fretta da una riva all’altra
A marce ingranate dalla prima alla quarta
Devo fare in fretta devo andare a una festa
Fammi fare un giro prima sulla mia barca
dammi un battello l’estate che avanza
dammi Gottardo e ti porto in vacanza

Ma quanto è bello andare in giro con le onde sotto i piedi
Se è un battello special che ti toglie i problemi
Ma quanto è bello andare in giro per i laghi luganesi
Se è Gottardo special che ti toglie i problemi
La virata non va, ma una barca un molo non ho
Ho un battello, domenica e già
È una barca si scontrerà, si scontrerà, si scontrerà…. Fuori Lugan

SUPER BARCONE

senti un fischio, non resisto
fuori dal cantiere non penso al fisco
mesto nelle onde mi ci mischio
il Capitano se la naviga con rischio
Niente fiaschi, riempie il Ceresio ed insiste
Gottardo viaggia e nessuno è più triste
colui che in acqua solca come Luna Rossa
pompa potenza a palla, a tutta forza
equipaggio in gamba onda dopo onda
nessuno si stanca sicuro non sprofonda
aspetta un istante qualcosa si è rotto
no no siamo solo vicini all’impatto
chissà perché il timoniere s’è distratto
secondo me non è stato un gatto
è sempre più imminente lo schianto
tanta acqua tanta rabbia quel che è fatto è fatto

IL SUPER BARCONE ECCOLO QUA
GOTTARDO È IL SUO NOME, NON LO SCORDAR
MUOVI IL TIMONE DE QUA E DE LA
FAMMELO ANDAR NON LO FERMAR (x2)

alla fine del mese a Campione che botta!
di corsa la barca di Lugano s’è rotta
se non attracca la flotta spacca tutto
e a casa ritorna con il cuore distrutto
Gottardo va si fa il bagno del qua qua
il super barcone eccolo qua
come bello galleggiare a forte velocità
dimenticando cosa arriva un po’ più in là
con la bandiera di Lugano sul battello
brindar con Ferrazzini a champagne e mortadella
sul Gottardo con la pischella del varietà
vota Masoni per cambiare la società
il battello per chi lo ama e chi lo usa
io sono Gottardo e adesso chiedo scusa

IL SUPER BARCONE ECCOLO QUA
GOTTARDO È IL SUO NOME, NON LO SCORDAR
MUOVI IL TIMONE DE QUA E DE LA
FAMMELO ANDAR NON LO FERMAR (x2)

il sole integrale al lago o in balcone
o la classe serale dei super barcone
giovani distratti fanno confusioni
vai bello gira sti timoni
signori e signori io sono lo scafo ok
il battello giusto per lui e per lei
provo stupore per la sua destrezza
il barcone è al top come sicurezza
che linea, la voce si spande
dalle Alpi alle Ande, Gottardo sei grande
elegante in ogni istante
ma purtroppo non andrà distante